Giallo, rosso o blu? Scegli il colore più adatto al tuo logo

Scegliere il colore del proprio logo aziendale è una delle decisioni più importanti da prendere, prima del lancio di un nuovo business. Il colore giusto metterà in risalto i punti di forza della tua impresa e, in men che non si dica, la farà diventare un brand di successo. Per contro, fare la scelta sbagliata potrebbe rivelarsi fatale per il futuro del tuo progetto.

Sicuramente avrai già sentito parlare della cosiddetta “psicologia dei colori”, una teoria secondo la quale i colori influenzano le emozioni e le azioni delle persone. Secondo la psicologia dei colori, ad esempio, il giallo, essendo il colore del sole, trasmette allegria, mentre il verde, colore della natura, dei prati e delle foglie, ha un effetto calmante sulla psiche umana.

 

Che queste teorie possano forse aiutarti nel scegliere il colore del tuo logo?

 

Parzialmente sì. Durante uno studio sull’argomento, i ricercatori Lauren Labrecque e George Mine hanno scoperto che alcune teorie possono essere applicate anche alla scelta del colore di un logo, mentre altre no. Ad esempio, il colore giallo susciterà sicuramente allegria nei tuoi potenziali clienti, ma il verde non per forza avrà un effetto calmante.

 

Come scegliere allora quali teorie sono rilevanti e quali no? Sarai forse costretto a leggere il lunghissimo studio accademico di Labrecque per trovare il colore giusto per il tuo logo aziendale?

 

Assolutamente no! L’abbiamo già letto noi al posto tuo, e l’abbiamo trasformato in una divertente infografica. Si tratta di un breve quiz illustrato: rispondi ad alcune esilaranti domande e ti diremo che colore si addice al tuo brand!

HowtoChooseLogoColors_IT (1).jpg

 

Qual è l’essenza del tuo brand?

Nessuno conosce il tuo business – i suoi punti di forza e le sue debolezze – bene come te. Prima di scegliere il colore del tuo logo, pensa a quale messaggio vuoi che il tuo brand comunichi.

 

Per prima cosa, rifletti sulla personalità del tuo brand. Quali tratti vuoi mettere in risalto? Velocità, innovazione, efficienza, compassione oppure intuizione? Avere ben chiare le principali caratteristiche del tuo brand è il presupposto principale per scegliere il colore giusto. Ricerche hanno dimostrato che le tonalità del blu, ad esempio, comunicano autorità e ispirano fiducia, mentre il rosso fa apparire il tuo brand più irriverente ed energico. Una compagnia che offre personale di servizio per anziani non sceglierà gli stessi colori di una compagnia che produce auto da corsa. La nostra infografica è stata creata appositamente per aiutarti ad identificare i tratti principali della personalità del tuo brand, che sono fattori essenziali per scegliere i colori giusti per il tuo logo aziendale.

 

 

Che cosa significano i diversi colori?


Rosso

Simbolo universale della passione, dell’eccitazione e della rabbia. Il rosso si addice ad un brand giovane, moderno e vivace. Nel caso in cui il tuo brand sia invece più maturo, classico e serioso, il rosso non fa per te.

 

Arancione

L’arancione è un colore rinvigorente e allegro. Scegli l’arancione per distinguerti dai tuoi competitori: è meno comune del rosso, ma ha lo stesso effetto energizzante.

 colore-giallo.png

Photo by Christian Sterk

Giallo

Il giallo comunica vitalità, buonumore e spensieratezza, e darà al tuo brand un aspetto giovanile e vigoroso.

 

Verde

È uno dei colori più versatili, il verde ha forti associazioni nella cultura occidentale. Si addice, ad esempio, all’ambito finanziario, agricolo, naturale.

 

Blu

Il blu è il re dei colori e viene scelto come colore predominante da una compagnia su due. Il blu ispira fiducia e trasmette autorità, ed è il colore perfetto per fare in modo che il tuo business venga preso seriamente.

 

Viola

Usa il colore viola per apparire innovativo, ma allo stesso tempo equilibrato. Il viola possiede inoltre un aspetto di femminilità.

 

Rosa

Niente è più adatto del rosa se il tuo brand è pensato per giovani ragazze. Questo colore, però, è più versatile di quanto possa sembrare a prima vista. Dalle nuance pastello al magenta, scegli i toni del rosa per un brand giovane, moderno ed elegante.

colore-rosa.png

Photo by Florian Klauer

Bianco

Più che un colore, il bianco è l’assenza di colore. Il bianco è un colore neutro, per cui si addice a qualsiasi brand. Non avendo associazioni particolari, è consigliabile usarlo come colore secondario, in combinazione con un colore più vivace.

 

Marrone

Il marrone è un colore mascolino e serioso. Inoltre, si tratta di un colore utilizzato raramente che ti farà risaltare in mezzo ai competitori.

 

Nero

Se il tuo brand ha una personalità brillante, moderna ed elegante, il nero è il colore perfetto per te. Evitalo se, invece, vuoi che la tua impresa risulti più semplice e alla mano.

 

Grigio

Non troppo scuro, non troppo chiaro: il grigio “sta nel mezzo”. È un colore maturo, classico e serio. Nelle nuance più scure è misterioso, in quelle più chiare più genuino.

 

Colori-logo-aziendale.png

Photo by Joe Shillington

 

Non limitarti ad un solo colore

 

Nella scelta del colore più adatto al tuo brand, non è obbligatorio limitarsi ad un solo colore. Se, ad esempio, vuoi mettere in risalto la varietà dei prodotti o servizi offerti dalla tua compagnia, un logo multicolore come quello di eBay farà al caso tuo.

 

Anche nel caso in cui tu voglia comunicare diversi aspetti della personalità del tuo brand, una combinazione di diversi colori può rivelarsi la scelta migliore. Non avere paura di sperimentare diverse soluzioni prima di prendere la decisione finale. Cerca di capire cosa si addice al tuo logo aziendale, e cosa no.

 

“La cosa più importante sono le sensazioni e le associazioni che il tuo brand suscita. Questo è quello che conta davvero nel gioco della persuasione, quindi è importante utilizzare i colori per trasmettere la personalità del tuo brand” sostiene Matthew Roda nel suo recente articolo sulla psicologia dei colori.

 

Traduci nel linguaggio dei colori

 

Se la tua compagnia opera in mercati internazionali – come molti fanno al giorno d’oggi – assicurati di prendere in considerazione il valore simbolico che certi colori hanno in culture diverse dalla tua.

 

Un esempio comune è come il bianco rappresenti la purezza nella maggior parte dei Paesi occidentali, mentre in alcuni Paesi orientali simboleggi la morte. Conoscere la cultura del luogo e lavorare con esperti è cruciale nel processo di localizzazione di un brand.

 

Metti al tappeto la concorrenza

 

La chiave di un logo aziendale di successo è la sua riconoscibilità. Per non essere confuso con i tuoi concorrenti, assicurati di scegliere colori completamente diversi dai loro.

 

Ad esempio, la Ford ha introdotto il suo famoso ovale blu diversi decenni fa’ e lo ha reso un marchio unico e immediatamente riconoscibile. Quando i brand manager della Land Rover  hanno pensato di utilizzare lo stesso simbolo, hanno deciso di cambiare il colore e optare per un verde acceso, in modo da distanziare il proprio design da quello della Ford e allo stesso tempo richiamare alla mente dei consumatori le avventure fuori strada che contraddistinguono il loro prodotto.

 


Possiamo aiutarti a creare il tuo nuovo logo.

 

Chiedi una consulenza gratuita

  

Alla domanda "Qual è il tuo obiettivo di marketing principale?" rispondi "Creare un logo per la mia azienda"

Ti ricontatteremo al più presto.

 

Baloon Photo by Luca Upper

Vorresti saperne di più su questo argomento?

IL NOSTRO TEAM È A TUA DISPOSIZIONE PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PER VALUTARE CON TE LE MIGLIORI OPPORTUNITÀ

CONTATTACI

COMMENTS