La metodologia Inbound suggerisce di utilizzare la Buyer Persona, per individuare gli insight del cliente ideale. 

Chi è la Buyer Persona?

La tua Buyer Persona è quella che stai cercando di raggiungere. Invece di attrarre, convertire, chiudere e fidelizzare i 3 i milioni di utenti internet, concentrati sulle Persone che dimostrano interesse per il tuo Brand. 

La Buyer Persona è il character del tuo cliente ideale. È una rappresentazione semi-reale che parte dai dati: quantitativi, qualitativi e demografici. Questi si intrecciano a modelli comportamentali, motivazioni, obiettivi e intuizioni.

La Buyer Persona è quella per cui crei i contenuti. Ogni contenuto sarà realizzato pensando ad una Buyer Persona specifica, questo ti aiuterà a creare i contenuti giusti. Ogni contenuto sarà realizzato anche in funzione di un obiettivo specifico: contenuti per attirare i visitatori, contenuti per convertire i leads, contenuti per chiudere i clienti.

 

Scopri come creare i contenuti a seconda della ricerca dell'utente.

 

Come creare la Buyer Persona?

  • Facendo ricerca
  • Identificando i trend
  • Scrivendo un racconto sulla tua Buyer Persona

 

Fai ricerca

Non su supposizioni, ipotesi, concetti o preconcetti. Seguire una certa teoria, affidare la rappresentazione della Buyer Persona esclusivamente alle statistiche, o a premesse teoriche. Rischieresti di pregiudicare l’intera strategia Inbound.

Per questo è fondamentale fare delle ricerche sulla Persona che vogliamo raggiungere.

  • Qual è il suo ruolo sul lavoro? Il suo titolo?
  • In che settore lavora la sua azienda?
  • Quali sono le mansioni che svolge?
  • Qual è la sua sfida più grande?
  • Come impara cose nuove sul suo lavoro?
  • Quanti anni ha?
  • Acquista su internet?

L’obiettivo è creare un character più reale possibile, mentre fai le domande sforzati di capire il perché. I motivi che portano alle azioni.

Intervisterai i tuoi clienti attuali, gli ex-clienti, i prospect, i tuoi collaboratori e chiunque tu ritenga opportuno. Ricorda che stai facendo questa intervista per capire i bisogni delle Persone, i loro obiettivi e le loro sfide.

Per capire i motivi che spingono le Persone a prendere delle decisioni, a compiere delle azioni, a scegliere il tuo Brand.

Non è importante inviare un’email a 1.000.000 di persone, di cui hai acquistato le anagrafiche. È importante sapere a chi mandi l’email e perché.

(Leggi 10 domande per sviluppare l’insight della tua Buyer Persona per approfondire la fase di ricerca.)

 

Identifica i trend

Hai concluso la ricerca, facendo le domande corrette, concentrandoti sul perché le facevi e sul perché delle risposte. È il momento di cercare i trends. Raggruppa i risultati della tua ricerca: risposte simili o ricorrenti delle persone intervistate, ti indicano le caratteristiche della tua Buyer Persona. Se risultano esserci due tipi di risposte predominanti, probabilmente avrai 2 Buyer Persona.

Quante ricerche servono per creare una Persona? Quante ne servono per identificare i trends.

Quante Buyer Persona dovrei avere? Quante ne servono.

Se ti sembra di avere troppe Buyer Personas, concentrati sul perché e cerca i trends.

 

Scrivi un racconto sulla tua Buyer Persona.

Parla della sua giornata tipo, descrivine il carattere e le paure. Descrivine i tratti più evocativi e sintetizzali nelle sue citazioni magari usando le risposte più ricorrenti che hai ricevuto dai tuoi migliori clienti. Dai vita al tuo personaggio ideale.

 

 

 Crea adesso la tua Buyer Persona

 

 

 

Parliamo dell'insight del tuo cliente ideale.

Conoscere la Buyer Persona del proprio Brand è importante per creare contenuti efficaci e campagne di marketing mirate. Ma condurre la ricerca, soprattutto la prima volta, può non essere semplice. Compila il form e chiedi una prima consulenza gratuita,  così potremo aiutarti a capire chi è la tua Buyer Persona.