Prova Hubspot gratuitamente

MI CHIAMO ALESSANDRO REA

Qualcuno mi conosce come strategic planner di DARKSIDEadv, qualcuno come copywriter, altri come fotografo di nuvole e amante dei paradossi.
Questa pagina è per conoscerci meglio. Benvenuti.


 

In sintesi

Sono Veneto di padre Napoletano.

Mi affascina l'armonia del contrasto, da sempre amo le parole, ma son cresciuto con i numeri. Stratega e copywriter, sviluppo progetti di comunicazione, valutando la creatività anche dal ROI.

Collaboro con partner diversi, a seconda delle esigenze specifiche.

Il mio obiettivo non è creare più visite ad un sito o generare più leads, lavoro per far crescere il business dei miei clienti.

Collaboro con i loro responsabili marketing, perché i prospect siano più qualificati, perché possano aumentare le vendite e perché i loro clienti siano più felici.

Sono soddisfatto del mio lavoro quando aumenta il ROI e diminuisce il costo di acquisizione dei clienti.

Perché lavorare con me?  

Perché mi piace crescere insieme ai miei clienti.

Perché lavoro con un metodo provato a livello internazionale in diversi mercati.

Perché divento un’estensione delle aziende con cui collaboro: insieme scegliamo i partner più adatti.

Perché sono flessibile: per ogni cliente definisco una strategia precisa, identifico le tattiche più idonee e, in base ai risultati ottenuti, ri-definisco la strategia.

  

Ecco alcuni obiettivi che potremmo raggiungere insieme:

  • Aumentare la tua Brand Awareness.
  • Ottimizzare i percorsi comunicativi per generare leads più qualificati.
  • Ridurre la lunghezza del ciclo di vendita.
  • Aumentare il ROI delle tue attività di marketing.
  • Aumentare la fidelizzazione dei tuoi clienti.
  • Migliorare i servizi ai clienti.

 

Chiedi una consulenza gratuita

Perché Area Inbound?

Una sola persona

Contatto personalmente ogni nuovo cliente potenziale. Dopo una prima chiaccherata, propongo il percorso che mi sembra più efficace, in funzione degli obiettivi e del budget: formare il personale interno, utilizzare dei frelance o un'agenzia. Così creo il team più adatto al singolo cliente.

Così il metodo rimane sempre lo stesso: parlare a chi è interessato al vostro Brand, creare contenuti utili per i vostri clienti potenziali e alimentare i rapporti personali. Sempre seguendo la metodologia Inbound.

Una sola piattaforma

Dall’attrarre nuovi visitatori, alla fidelizzazione dei clienti, Hubspot riunisce l’intero processo in un’unica piattaforma.
Il risultato? Meno piattaforme, meno fatture, meno problemi. E soprattutto più controllo.
Tutte le informazioni vengono monitorate e restituite in funzione dei singoli utenti.
Questo permette di verificare l’efficacia dei contenuti, le perfomance dei diversi canali e di capire cosa interessa di più alla vostra Buyer Persona.

Prova Hubspot gratuitamente

Prima dell'Inbound

.

Copywriter

Dopo la laurea in economia aziendale, il master in copywritig di Accademia di Comunicazione.

La prima agenzia per cui lavoro è Korrente K2, dove affianco Alessandra Baldini (già Brand Manager Swatch). Mi occupo di nuovi linguaggi e del laboratorio creativo, ho il compito di lavorare con artisti d’arte contemporanea per recuperare vecchi oggetti e modificarne l’uso, creando insoliti oggetti di design.

Poi il primo evento, al teatro della Triennale di Milano, per il lancio di “Antony and the Johnsons” in Italia. È il dicembre del 2002, il cliente è Tramontano.

Altri clienti dell’agenzia per cui ho lavorato in quel periodo sono: Acqua Panna, Piaggio, Swatch e Tampax.

Dopo un anno, sento l’esigenza di misurarmi con il lavoro di copywriter tradizionale, sui media classici: radio, stampa, TV. Così arrivo in BrandXComunicazione. Come copywriter junior parto dalla correzione di bozze per arrivare, in qualche anno, alle copy strategy e agli spot. Per poi ricoprire anche il ruolo di strategic planner. Lavoro sui miei primi clienti istituzionali come Arma dei Carabinieri, Comune di Genova, Comune di Milano. Escono le prime campagne e i primi spot per Legambiente, Exide e Volvo.

 

Nel 2006 comincio a lavorare come Freelance. Questo mi porta a sperimentare stili diversi, di comunicazione e di direzione creativa, a seconda delle diverse agenzie.

Tra queste: WPP, G&B Comunicazione, GWC World, Gaia, Boxer Adv.

 

Dal pensiero economico al pensiero laterale.

Nel 1996, finito il liceo scientifico, mi iscrivo all’Università di Parma e studio Economia Aziendale.

Nel 1998 parto per l’Erasmus, in Germania. All’Università di Passau mi specializzo in marketing internazionale. Tornato in Italia comincio a scrivere una tesi sperimentale su “Economia e società dello spettacolo”: mi dedico alla relazione tra accelerazione del denaro e società dell’immagine.

Nel 2000 una breve esperienza in una banca d’affari milanese, Abax Bank.

Nel settembre 2001 mi laureo, prendendo il massimo dei punti per una tesi.

Con il master in copywriting la passione per la scrittura diventa lavoro creativo.

 

Strategic Planner

Nel 2008 il lavoro come freelance era aumentato a tal punto da permettermi di aprire un'agenzia: ho deciso di diventare capo di me stesso, creando un network di creativi e gestendo direttamente i clienti. 

Insieme al direttore creativo, Alberto Favret, inizio l’avventura di Darksideadv: non un’agenzia di pubblicità nell’accezione più classica.

Ma un network di liberi professionisti. Per evitare gli scansafatiche e garantire la maggiore flessibilità possibile ai nostri clienti.

 

Così sono diventato STRATEGIC PLANNER per AKF Bank, Colgate, Palmolive, Sweet Years Occhiali, Ciba Vision, Biopresto, Henry Schein, Dixan, Fastweb, Ajax e altri.

Dal 2009 sono tornato all’Università: prima il San Raffaele, poi lo Iulm e la Nuova Accademia di Belle Arti (NABA). Ancora oggi ho la fortuna di affiancare Alberto Contri e Roberto Bernocchi, nelle lezioni del corso di Comunicazione Sociale.

 

Nel 2011 partecipo all’ideazione, creazione e realizzazione della mostra “Madre Natura” alla Triennale di Milano.

L’iniziativa fa parte del più ampio progetto SetteGreen Awards, gli eco-oscar che SetteGreen assegna alle persone e alle idee verdi, che si sono distinti nel mondo dell’ecologia.

 

Web Marketer

 

Già nella prima agenzia mi occupavo di dem, blog e siti internet.

 Dal 2007 mi sono registrato sui principali social network. All’inizio per interesse personale, perché li considero uno strumento di formazione costante e di contatto continuo con professionisti di tutto il mondo che fanno il mio stesso mestiere.

 

Poi ho cominciato a farne un uso professionale mettendo a disposizione dei clienti le competenze maturate.

 

Ecco alcuni lavori a cui ho collaborato, ricoprendo diversi ruoli:

  • l’iniziativa di Colgate “Aiutiamo l’Italia a sorridere” che, oltre al web, ha interessato diversi mezzi di comunicazione, facendo sorridere più di 1.000.000 di persone;
  • la campagna dem Fastweb che a fronte di 4.000.000 invii, in tre mesi, ha generato 4.806 leads. Divenuti, in buona parte, nuovi clienti;
  • banner pubblicitari per Volkswagen e Sofitel Luxury Hotels;
  • advergames Henkel per il portale Donna D;
  • minisiti promozionali per Ciba Vision e Colgate;
  • portali come Stile Femminile, Macché TV e Auto a Spillo.
  • Uno dei migliori risultati, in quest’ambito, è stato entrare tra i primi 70.000 siti al mondo nel ranking Alexa, a tre mesi dal lancio di un sito.

Approfondisci la Metodologia Inbound